cover_n1rid

Go to Attachment page

PUNTATA N.1 . Controlliamoci

La punta 1 del podcast di The Gamefathers

 

 

La puntata N.1, l’esordio dopo le presentazioni della puntata pilota.

Per esordire sale sul pulpito Farenz, con un j’accuse molto calmo e pacato su Motorstorm Apocalypse, che ci offre l’occasione per contestare il male dei giochi di corse: l’effetto elastico.

Poi, tanto per infarinarvi sui nostri gusti videoludici, se non ci conoscete, vi diciamo la nostra sull’esperienza e le prospettive dei controller alternativi al joypad.

Esordisce la nostra rubrica di medicina, Videogioco 33, che ci illustra i problemi di salute in cui spesso incappano i videogiocatori. Noi tentiamo quindi di dare consigli per peggiorarli.

Infine ovviamente i giochi di cosa nostra: bombe esplosive di gameplay questa volta però sparse un pò per tutto il podcast, così prima di trovarle saltate in aria. Sveliamo se Homefront è in o out ed i segreti del tourist driving di TDU 2.

La (vito) scaletta nel dettaglio:

Intro

[01:30] Motorstorm Elastico

[15:30] New Controllers: acerbi o già marci?

[53:15] Homefront vs Matrix? Trilogia o non trilogia?

[1:05:40] Videogioco 33: la rubrica di medicina applicata ai videogame

[1:23:55] Tutti in vacanza a fare I turist gamers: Test Drive Unlimited 2

[1:32:30] Bloopers.

Ascoltateci perchè, anche se abbiamo finito le teste di cavallo, c’è sempre un nostro uomo a fare da palo lì all’angolo della strada.

Si.

Proprio quello.

  

 

Play
Share and Enjoy:
  • Print
  • Facebook
  • Twitter
  • Google Bookmarks
  • Google Buzz

20 Responses to PUNTATA N.1 . Controlliamoci

  1. L’argomento motion controllers fa sorgere anche spunti di riflessione riguardo le future console delle tre case concorrenti: come abbiamo visto, il “successo” di questi sistemi di controllo è in realtà un “non-succeso”; infatti Nintendo, pur avendo venduto vagonate di Wiimote, è corsa ai ripari dotando WiiU di Paddone/tablet.

    La cosa è assolutamente indicativa: I sistemi di motion control hanno venduto, sì, ma rivelandosi come un bel fuoco di paglia. Alla fine le vendite ci sono state per l’effetto novità ma esclusivamente parlando di hardware; il software invece ha sofferto una flessione sensibile e ormai duratura. Nintendo è riuscita a spostare il target di riferimento delle sue console verso un pubblico di non-giocatori, disposti sì a spendere per l’ultima moda del momento ma completamente insensibili al portare avanti gli acquisti comprando nuovi software: si sono accontentati di wiisports incluso nella scatola e stop. Stessa cosa accaduta con Kinect. Move non pervenuto.
    Ora, vista la retromarcia di Nintendo, le altre case che faranno? io sono pronto a scommettere che il pad resterà padrone incontrastato delle nostre esperienze videoludiche “da divano”, lasciando i motion controllers (sicuramente presenti anche nella prossima generazione) come un semplice contorno del tutto opzionale.
    Voi che ne pensate?

    Comunque non sarebbe male organizzare di tanto in tanto un’ospitata di guests in puntata. Se decidete in questo senso sappiate che mi candido subito!

  2. Ciao Cloro,
    Non credo che i motion controller diventeranno mai il “joistick” del futuro.
    Non ti nascondo che mi piacerebbe che alcune tipologie di gioco implementassero modalità di gioco più orientate verso la realtà virtuale.
    Credo, come te, che in futuro i dispositivi motion saranno integrati all’interno dei titoli più gettonati come modalità extra staccate dalla modalità principale.

    Per adesso siamo ancora in una fase di assestamento, appena partiremo a regime con le puntate avevamo già pensato di introdurre le ospitate, ti teniamo informato.

    Lucdag

  3. Ciao, grazie per la risposta.

    Torno ad offrire il mio aiuto per il progetto, nel caso ce ne fosse bisogno.

    Credo che dal “basso” dei miei oltre 20 anni di videogaming forse qualcosina di interessante posso dirla anch’io sul tema. ;-)

    Tienimi informato!

    Un saluto!

    • viperfritz says:

      Ciao Cloro!

      I 20 anni di videogaming ed una certa competenza si evincono facilmente anche dal commento che hai lasciato sopra, di cui ti ringrazio perchè dimostra che queste nostre trasmissioni suscitano la voglia di discutere su certi argomenti, ed è uno dei motivi che ci stimola nel fare questo podcast.

      Riguardo la possibilità di ospitate future ci stiamo organizzando. Abbiamo già una lista molto piena di personaggi molto interessanti legati al settore, ma sicuramente ci farà piacere dare un pò di spazio anche a quelli che si riveleranno i nostri ascoltatori più assidui e che appunto, dimostreranno competenza e propensione alla chiacchierata da podcast.

      Tornando ai controllers…io sono ahimè più dubbioso su di un loro eventuale successo, o comunque permanenza nel mercato.
      L’ E3 di quest’anno ha dimostrato che Microsoft, Sony ci credono ancora e sono disposte a concedere molto più spazio a kinect e Move rispetto al resto. Significa che i numeri gli dicono che conviene.
      Il fatto che molte risorse siano già “distratte” verso queste piattaforme, invece che essere investite altrove, in vecchio stile per noi appassionati storici dei Videogame, già un pò mi dispiace.

      Pensa ad una conferenza in cui Microsoft non avesse dovuto pensar e spingere Kinect.
      Credi che sarebbe rimasta come quella di quest’anno, ovvero quasi senza esclusive, senza grosse novità, che per questo ha deluso molti appassionati?

      Riguardo il Wii/U invece, io non la vedo più di tanto come un correre ai ripari quanto invece il cercare un’altra volta di proporre qualcosa di nuovo, di diverso.
      E i rumors che girano nell’ambiente, danno Microsoft e Sony ancora tentennanti sulle presentazioni dei loro nuovi progetti proprio perchè non sono del tutto sicure dell’eventuale “alternativa” in quanto a controlli inserire. Che invece su potenza tecnica e schemi hardware per gli hardcore gamers sarebbero pronte già da parecchio tempo.

      • viperfritz says:

        Mi sono accorto che il mio “dubbioso” in merito ai nuovi controllers, nel commento sopra, poteva essere frainteso.

        Intendevo il contrario: ovvero che nutro dubbi su di una loro possibile “recessione”. Continuano a suscitare guadagni ed interessi.

  4. Ciao a tutti, apprezzo veramente le 2 puntate, ben fatte ed esaurienti., mi sono trovato molto bene con il formato audio poichè essendo un ragazzo che viaggia molto in treno ed è spesso fuori di casa, ho trovato utile poter ascoltare i vostri podcast tramite ipod, invece che isoliti video forse un pò più coinvolgenti ma meno versatili……tipo quelli di farenz (sono un suo ammiratore)…. e questo è un enorme vantaggio…. MI chiedevo quando uscirà la prossima puntata…..attendo una risposta…Ciaoooo:-)

    • viperfritz says:

      Grazie mille per il tuo feedback.
      E si, i podcast sono proprio ideali per coprire tutti quei tempi morti a cui di solito ci si affida alla radio generalista, ed agli speaker ciacaroni che alternano una Laura Pausini ad un pupillo di Amici.

      La prossima puntata, cercheremo di farla uscire più o meno entro una settimana.

      Il tempo di rifinire editing e tracklist.

      Cercheremo di mantenere questa cadenza sino ad inizio ottobre, dato che abbiamo materiale già registrato per coprire questo periodo con una cadenza di circa una puntata a settimana.

      Poi ad ottobre riprendiamo a registrare, e cercheremo di mantenere una cadenza più o meno quindicinale.

  5. Ps farenz parli tramite kinekt???….perchè la qualità audio ci va molto vicino…..:)

  6. Ciao ragazzi, volevo ringraziarvi per il vostro lavoro e spero che non vi fermerete qui.
    Vi ho ascoltati con molto piacere, grazie mille ;D

  7. Ciao ragazzi, vi segnalo che con itunes è possibile abbonarsi al vostro podcast ma non scaricare le puntate a causa di un errore nell’URL rss, benchè questo non mi fermerà dal download manuale mi piacerebbe che sistemaste questo problemino, grazie e continuate cosi!

  8. quando escono i prossimi podcats????

  9. d to corporate governance construction or procedure There

  10. well as the radio and telephones (both land lines and mobile phones)

  11. Excellent goods from you, man. I have understand your stuff previous to and you are just too wonderful.
    I really like what you have acquired here, certainly like
    what you’re saying and the way in which you say it.

    You make it enjoyable and you still take care of to keep it sensible.
    I can not wait to read much more from you. This is really a terrific web site.

  12. Thanks for sharing such a fastidious idea, piece of writing is fastidious, thats why
    i hsve read it fully


©2018 Entries (RSS) and Comments (RSS)  Raindrops Theme